argentina

Che cosa è successo in Argentina durante le midterm elections?

Nella quasi più totale indifferenza mondiale, si sono svolte domenica 22 ottobre le elezioni legislative parziali in Argentina. Ma cosa vuol dire elezioni legislative parziali? Sono una sorta di midterm elections, per dirla alla statunitense, e consistono nella revisione di un terzo del senato (24 su 72 seggi) e di metà parlamento (127 su 257 deputati). Tuttavia, sono state un test importante per l’attuale presidente … Continue reading Che cosa è successo in Argentina durante le midterm elections?

Abe

Elezioni in Giappone: la scommessa di Shinzo Abe

Il prossimo 22 ottobre in Giappone si vota per il rinnovo della Camera dei Rappresentanti, il ramo più importante della Dieta. Le elezioni sono state indette in seguito alla spiazzante decisione del premier Shinzo Abe di sciogliere la Camera un anno prima della fine del suo secondo mandato. Il leader giapponese è stato molto criticato dai suoi avversari politici, in particolare perché queste elezioni anticipate … Continue reading Elezioni in Giappone: la scommessa di Shinzo Abe

Rohingya: Il lato oscuro del nuovo Myanmar.

Da questo ottobre, nella galleria dei ritratti del St Hugh’s college, scuola di eccellenza britannica, da cui sono uscite personalità del calibro del primo ministro inglese Theresa May, spicca una illustre assenza: è scomparso il ritratto della leader Birmana Aung San Suu Kyi. Figlia del generale Aung San, uno dei padri fondatori del moderno stato del Myanmar, vincitrice nel 1991 del premio Nobel per la … Continue reading Rohingya: Il lato oscuro del nuovo Myanmar.

The aftermath of Hurricane Irma in Cuba: Elections postponed. A brief overview of the election process and the leading candidate, Diaz Canel.

Next year will be a decisive one for Cuba. Raul Castro, the brother of the leader Maximo Fidel Castro, has announced his plans to step down as leader of the communist island at the end of his second-five term in February 2018, when Cuba will face the National Elections. Castro called for a municipal election on October 22, the first step in the process toward … Continue reading The aftermath of Hurricane Irma in Cuba: Elections postponed. A brief overview of the election process and the leading candidate, Diaz Canel.

Disliking Donald Trump: when popularity flies away.

Di Stefania Facco Oramai lo slogan “We will make America great again!” è sulla bocca di tutti, ma quelli che a queste parole credono davvero iniziano a diminuire. Mr. Trump, dopo una campagna elettorale fuori dalle righe e con ormai all’attivo sei mesi di presidenza, sembra aver dimenticato la potenza delle sue parole commettendo, una dopo l’altra, gaffe “degne” di un presidente americano. Subito dopo … Continue reading Disliking Donald Trump: when popularity flies away.

Armi chimiche: la coscienza del mondo

Di Stefania Facco Il raid aereo con gas tossici avvenuto il 4 aprile in Siria ha posto nuovamente al centro del dibattito internazionale il problema delle armi chimiche. L’attacco, che ha causato almeno 72 vittime, tra cui numerosi bambini, ha scatenato un’importante reazione mediatica, riaccendendo l’attenzione dell’opinione pubblica sulla questione dei diritti umani. Ma cosa sappiamo realmente sulle armi chimiche? Insieme al Trattato di non … Continue reading Armi chimiche: la coscienza del mondo

Sfide e obiettivi della nuova Birmania di Aung San Suu Kyi

Di Roberta Rapagnani A poco più di un anno dall’ascesa della National League for Democracy (NLD), capeggiata dal premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi, al governo birmano, “the Lady” torna a far parlare di sé. Questa volta non per la lotta pro democrazia e diritti umani nel suo Paese, ma per il colpevole silenzio riguardo le continue atrocità dei militari nei confronti della minoranza … Continue reading Sfide e obiettivi della nuova Birmania di Aung San Suu Kyi

Erdogan si prende la Turchia

Di Simone Bonzano Turchia. Nel referendum del 16 aprile, con il 51,41% dei voti a favore, i cittadini turchi hanno approvato gli emendamenti alla Costituzione che segnano l’avvento del presidenzialismo nel paese. Dura la reazione delle opposizioni che denunciano irregolarità in quello che, nei fatti, è stato un referendum su Erdoğan stesso. “Si tratta di un momento storico: per la prima volta, il volere popolare … Continue reading Erdogan si prende la Turchia

Bambini Soldato: una tragedia tutta moderna

Bambini Soldato: una tragedia contemporanea

Di Francesco Merlo A quindici anni dal saggio di Mary Kaldor, la fenomenologia internazionale dei conflitti armati ha assunto tratti più che mai cruenti e totalizzanti, arrivando a coinvolgere tra i suoi attori protagonisti persino i membri apparentemente più estranei al concetto di violenza: i bambini. Secondo i dati delle Nazioni Unite, i bambini arruolati oggi nel mondo sono circa 300.000, sparsi tra le milizie … Continue reading Bambini Soldato: una tragedia contemporanea