Tutti indipendentisti, con lo stato degli altri

Catalogna, di chi è la colpa? Ad oggi il fronte tra unionisti ed indipendentisti risulta ancora aperto, fatto inevitabilmente destinato a prolungare un clima di incertezza poco salutare naturalmente per lo stato spagnolo, ma anche per l’Unione Europea. Le elezioni regionali indette dal poco amato Mariano Rajoy in seguito al commissariamento della regione, presentano un verdetto che va a rafforzare il clima di incertezza e … Continue reading Tutti indipendentisti, con lo stato degli altri

Salva il suolo: le firme contro il consumo di suolo in Italia e in Europa

Questo mese le associazioni della coalizione italiana #salvailsuolo hanno consegnato al Presidente del Senato le 82.000 firme raccolte in Italia per la petizione People4Soil, chiedendo di varare entro la legislatura la legge per il contenimento del consumo di suolo e la difesa delle aree agricole approvata dalla Camera nel maggio 2006 e ferma da allora in Senato. Si è così concluso il percorso di People4Soil. … Continue reading Salva il suolo: le firme contro il consumo di suolo in Italia e in Europa

Rohingya: Il lato oscuro del nuovo Myanmar.

Da questo ottobre, nella galleria dei ritratti del St Hugh’s college, scuola di eccellenza britannica, da cui sono uscite personalità del calibro del primo ministro inglese Theresa May, spicca una illustre assenza: è scomparso il ritratto della leader Birmana Aung San Suu Kyi. Figlia del generale Aung San, uno dei padri fondatori del moderno stato del Myanmar, vincitrice nel 1991 del premio Nobel per la … Continue reading Rohingya: Il lato oscuro del nuovo Myanmar.

Cameron, Brexit

Un anno di Brexit. Origini e contraddizioni di un autogol politico.

“Il 23 giugno dello scorso anno, il popolo del Regno Unito ha votato per uscire dall’Unione Europea. (…) Il Referendum è stato un voto per ripristinare la nostra autodeterminazione nazionale. Lasciamo l’Unione Europea, ma non l’Europa e vogliamo rimanere partner impegnati e alleati dei nostri amici continentali”.[1] Così recita l’incipit della lettera di notifica dell’art 50 di Theresa May, indirizzata al Presidente del Consiglio Europeo … Continue reading Un anno di Brexit. Origini e contraddizioni di un autogol politico.

Benvenuti, signori e signore, nell’età del Terrore.

Di Pierdomenico Bortune  Da Parigi a Torino, da Bruxelles a Berlino: benvenuti, signori e signore, nell’età del Terrore. Tutto, o quasi, ha inizio il 13 novembre di un anno e mezzo fa, a Parigi. Da quel momento gli attacchi terroristici sul suolo francese (ed europeo), tra azioni coordinate e lupi solitari, non si contano più. Ecco perché, come promesso in campagna elettorale, Emmanuel Macron annuncia … Continue reading Benvenuti, signori e signore, nell’età del Terrore.

INFOGRAFICA – Candidati e intenzioni di voto UK

Nel giorno delle elezioni generali del Regno Unito, ecco un’infografica con le intenzioni di voto secondo gli ultimi sondaggi e i quattro candidati principali alla sfida. (Seguiranno risultati e approfondimenti). Per approfondimenti: Tre partiti, una sfida per tutti: le elezioni della brexit di Francesco Merlo General election polls 2017: Final tracker and odds General election: What you need to know   Credit foto infografica: Theresa May: By … Continue reading INFOGRAFICA – Candidati e intenzioni di voto UK

Tre partiti, una sfida per tutti: le elezioni della Brexit

Di Francesco Merlo Mentre il Regno Unito lentamente si riprende dagli orrori di Manchester, la campagna elettorale dei candidati al n°10 di Downing Street si avvicina alla sua conclusione: l’8 giugno si vota. Contrariamente alle tradizioni nostrane, il fatto stesso che queste siano elezioni anticipate è visto come un evento eccezionale dai cittadini britannici, che osservano con interesse lo svolgersi di una campagna politica dai … Continue reading Tre partiti, una sfida per tutti: le elezioni della Brexit

de gaulle adenauer

Merkel e Macron rilanciano l’asse Berlino-Parigi.

Di Chiara Bellusci Il 15 maggio, a Berlino, ha avuto luogo il primo incontro tra il neoeletto presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel: un meeting di rito per i presidenti francesi che, subito dopo l’insediamento, viaggiano fino alla capitale della Germania per consolidare il cosiddetto asse franco-tedesco, figlio del Trattato dell’Eliseo del 1963. “Siamo in uno di quei momenti che Hermann Hesse … Continue reading Merkel e Macron rilanciano l’asse Berlino-Parigi.

Rassegna del 20 maggio 2017

Articoli selezionati per approfondimenti e news dalla settimana. Trump told aides firing Flynn was a mistake Macron’s victory brings new hope across Europe on several fronts Sotto il cielo delle donne Russia probe reaches current White House official, people familiar with the case say Independent senator: Impeachment could be considered Election 2017: Labour cuts Conservative lead again, latest poll shows Alla ricerca del Macron italiano? … Continue reading Rassegna del 20 maggio 2017

Chi sarà il nuovo Presidente iraniano?

Di Giovanna Cipolla Il prossimo 19 maggio, 55 milioni di elettori iraniani saranno chiamati alle urne per eleggere il nuovo Presidente dell’Iran, in quelle che sono le prime elezioni dopo la morte di Rafsanjani. Dei 1636 candidati registratisi per concorrere alla carica presidenziale, solo sei hanno superato il vaglio del Consiglio dei Guardiani (dal 1989 i candidati idonei a concorrere per la carica non hanno … Continue reading Chi sarà il nuovo Presidente iraniano?