Una nuova frontiera per l’Italia: la nostra missione in Niger

L’Italia torna in Africa. Per esplicita dichiarazione di Gentiloni e del capo dello Stato Maggiore, il generale Claudio Graziano, il nostro paese mobiliterà alcune centinaia di uomini per inviarli in Niger. L’obiettivo dichiarato è duplice: l’eradicazione dei gruppi terroristici che scorrazzano liberamente nel deserto e la chiusura della principale rotta migratoria verso l’Europa. Paese chiave dei collegamenti tra l’Africa subsahariana e le coste mediterranee, il … Continue reading Una nuova frontiera per l’Italia: la nostra missione in Niger

Benvenuti, signori e signore, nell’età del Terrore.

Di Pierdomenico Bortune  Da Parigi a Torino, da Bruxelles a Berlino: benvenuti, signori e signore, nell’età del Terrore. Tutto, o quasi, ha inizio il 13 novembre di un anno e mezzo fa, a Parigi. Da quel momento gli attacchi terroristici sul suolo francese (ed europeo), tra azioni coordinate e lupi solitari, non si contano più. Ecco perché, come promesso in campagna elettorale, Emmanuel Macron annuncia … Continue reading Benvenuti, signori e signore, nell’età del Terrore.

Tre partiti, una sfida per tutti: le elezioni della Brexit

Di Francesco Merlo Mentre il Regno Unito lentamente si riprende dagli orrori di Manchester, la campagna elettorale dei candidati al n°10 di Downing Street si avvicina alla sua conclusione: l’8 giugno si vota. Contrariamente alle tradizioni nostrane, il fatto stesso che queste siano elezioni anticipate è visto come un evento eccezionale dai cittadini britannici, che osservano con interesse lo svolgersi di una campagna politica dai … Continue reading Tre partiti, una sfida per tutti: le elezioni della Brexit

Armi chimiche: la coscienza del mondo

Di Stefania Facco Il raid aereo con gas tossici avvenuto il 4 aprile in Siria ha posto nuovamente al centro del dibattito internazionale il problema delle armi chimiche. L’attacco, che ha causato almeno 72 vittime, tra cui numerosi bambini, ha scatenato un’importante reazione mediatica, riaccendendo l’attenzione dell’opinione pubblica sulla questione dei diritti umani. Ma cosa sappiamo realmente sulle armi chimiche? Insieme al Trattato di non … Continue reading Armi chimiche: la coscienza del mondo

Francois Holland lascia l'Eliseo

L’eredità di Hollande. Tra politica estera, insuccessi economici e fine del bipolarismo.

Di Francesco Merlo Dall’Alpi alle Piramidi – Dal Manzanarre al Reno – Di quel securo il fulmine – Tenea dietro al baleno. Se all’indomani della morte di Napoleone, Manzoni descriveva con queste parole l’impatto che ebbe il generale sulla sua epoca, è quantomeno improbabile che qualcuno scriva un poema sul dinamismo o sui successi del presidente francese uscente François Hollande. Salito all’Eliseo nel maggio 2012, Hollande ha fin … Continue reading L’eredità di Hollande. Tra politica estera, insuccessi economici e fine del bipolarismo.

Nazionalismi e Populismi. Le “uscite di emergenza” di Biennale Democrazia

Di Chiara Bellusci Biennale Democrazia, il laboratorio culturale arrivato ormai alla sua quinta edizione, si è concluso il 2 aprile ed il senso dell’evento è racchiuso nel titolo: «Uscite di emergenza». La manifestazione ha accolto, nel capoluogo sabaudo, protagonisti nazionali ed internazionali del dibattito politico, culturale ed economico, per una serie di confronti pubblici. Numerosi i temi trattati, tra i quali: l’analisi delle situazioni di … Continue reading Nazionalismi e Populismi. Le “uscite di emergenza” di Biennale Democrazia

Biennale Democrazia e lotta al Terrorismo: la promozione della cultura come risposta alternativa.

Di Stefania Facco Biennale Democrazia è un’iniziativa promossa dalla Fondazione per la Cultura di Torino, che ha come obiettivo quello di diffondere una cultura democratica che possa tradursi poi in pratica democratica quotidiana. Un laboratorio di idee aperto a tutti quindi, i cui principali destinatari sono i giovani, cittadini del futuro. L’edizione 2017 ha come titolo “Uscite di Emergenza” e tra i vari argomenti trattati … Continue reading Biennale Democrazia e lotta al Terrorismo: la promozione della cultura come risposta alternativa.

Londra: l’attentato e l’opportunismo dell’ISIS e della destra populista

Di Simone Bonzano Dopo l’attentato di Westminster, la multiculturale Londra cerca di mantenere vivo il proprio spirito e, mentre prova a far fronte agli attacchi opportunistici dell’ISIS, riscopre un nemico interno: i populisti. Alle 14.40 (15.40 ora europea continentale) di mercoledì 22 marzo un SUV Hyundai grigio ha attraversato a gran velocità il ponte di Westminster salendo sul marciapiede, investendo e uccidendo tre passanti e ferendone altre … Continue reading Londra: l’attentato e l’opportunismo dell’ISIS e della destra populista

Allahu Akbar, Hallelujah!

In occasione del recente attentato a Berlino uno dei principali quotidiani nazionali ha titolato: “L’attentatore di Berlino Anis Amri ucciso a Sesto: ha urlato Allahu Akbar”. Parole, queste ultime, sostituite nella versione online dell’articolo con “Poliziotti bastardi” in seguito alla smentita del Questore in conferenza stampa. Altra testata, altro avvenimento, altro articolo, ma stesso mantra: “A confermare la capacità di penetrazione ideologica del Califfato c’è … Continue reading Allahu Akbar, Hallelujah!

I panettoni di questo Natale non sono buoni da mangiare.

Di Pierdomenico Bortune Nessuna ironia: nei prossimi giorni sentiremo parlare spesso di panettoni. Ma non si tratta né di panettoni industriali né tanto meno di panettoni artigianali. Non è del classico dubbio – compro industriale o artigianale? Risparmio o mi tratto bene? – di cui si parla qui, purtroppo. Quelli di cui parliamo sono i panettoni stradali e questo è uno dei Natali più tristi della … Continue reading I panettoni di questo Natale non sono buoni da mangiare.