Governabilità e stabilità italiana

Il dibattito pubblico in queste settimane si sta sprecando sulle ipotesi di fanta-maggioranza, nel cercare cioè di individuare quale potrà essere l’assetto della maggioranza che nei mesi futuri andrà a supportare, votandone la fiducia, l’esecutivo che subentrerà a quello ad interim di Gentiloni. Sorge per cui uno spettro di vecchia conoscenza per la repubblica parlamentare, quello della governabilità. Ma governabilità significa non solo durata e … Continue reading Governabilità e stabilità italiana

Seconde consultazioni: Mattarella scocciato, Berlusconi showman. E adesso?

“Dall’andamento delle consultazioni di questi giorni emerge con evidenza che il confronto tra i partiti politici per dar vita in Parlamento a una maggioranza che sostenga un Governo non ha fatto progressi. Ho fatto presente alle varie forze politiche la necessità per il nostro paese di avere un Governo nella pienezza delle sue funzioni. Le attese dei nostri cittadini, i contrasti nel commercio internazionale, le scadenze importanti … Continue reading Seconde consultazioni: Mattarella scocciato, Berlusconi showman. E adesso?

The darkest hour (Elezioni in Ungheria e la riconferma di Orbàn)

La schiacciante vittoria di Orbàn Per la terza volta consecutiva il popolo ungherese consacra il partito euroscettico e conservatore di Viktor Orbàn, Fidesz, con la maggioranza assoluta, portando il partito nazionalista ad una supremazia schiacciante di oltre due terzi del Parlamento, così da consentire al premier di poter modificare a proprio piacimento la Costituzione. Si conferma secondo partito Jobbik, movimento di estrema destra con circa … Continue reading The darkest hour (Elezioni in Ungheria e la riconferma di Orbàn)

Intrighi postelettorali: cosa è successo e cosa potrebbe accadere

Come volevasi dimostrare, il Rosatellum ha mietuto le sue vittime. E cioè, tutti. È proprio il caso di dirlo: Rosatellum 1 – sistema politico 0. D’altronde, queste erano le previsioni sin da quando la nuova legge elettorale era stata approvata. Nessun vincitore, dunque. O forse sì? In effetti, ad uscire trionfanti – trionfanti, non vincitori – da queste elezioni sono stati essenzialmente in due: il … Continue reading Intrighi postelettorali: cosa è successo e cosa potrebbe accadere

L’Iraq alla prova delle elezioni dopo l’ISIS.

L’Iraq, da poco meno di una ventina d’anni a questa parte, è un giocattolo da tirar fuori per soddisfare il nostro endemico bisogno di dare un volto al male. Infatti, seguendo lo schema tracciato da Bauman in “La modernità liquida”, di fronte alle insicurezze proprie della società neoliberale il discorso pubblico viene orientato, attraverso la cosiddetta industria della paura, verso una dimensione reale capace di … Continue reading L’Iraq alla prova delle elezioni dopo l’ISIS.

meloni

Cosa Resterà di Queste Elezioni 2018? I meme

L’unico sollievo a lunghe campagne elettorali con contenuti non esaltanti? Aspettare il genio di qualcuno che, lontano nell’etere, trasformi la foto di un candidato politico in un’autentica opera d’arte contemporanea a 360°: la meme. Per Wikipedia una internet meme (essendo un termine inglese può essere italianizzato usando sia il maschile che il femminile) è “un’idea, stile o azione che si propaga attraverso internet, spesso per … Continue reading Cosa Resterà di Queste Elezioni 2018? I meme

Il Compromesso Storico 2.0 tra M5S e PD è l’unico argine alla destra

La sinistra non è affatto morta dopo queste elezioni, è bene dirlo chiaramente. Ciò che è venuto meno (o quasi) è la rappresentanza in Parlamento di quei partiti che per prassi, per abitudine, per convenzione, venivano collocati nell’alveo del così detto “centro-sinistra”. Non servono le analisi dei flussi elettorali dell’Istituto Cattaneo per certificare che gli elettori tradizionalmente appartenenti a quell’area politica hanno trovato nel M5S il … Continue reading Il Compromesso Storico 2.0 tra M5S e PD è l’unico argine alla destra

Intervista al costituzionalista: 10 domande sulle elezioni

Paolo Armaroli, classe 1940, è stato per molti anni docente di diritto pubblico comparato e diritto parlamentare presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Genova, nonché Deputato di Alleanza Nazionale nella XIII Legislatura (1996-2001). Durante gli anni di incarico parlamentare, ha fatto parte della Giunta per il regolamento della Camera, della I Commissione (affari costituzionali, della presidenza del consiglio e interni) e della Commissione … Continue reading Intervista al costituzionalista: 10 domande sulle elezioni

Centrodestra (coalizione) – infografica programma elezioni politiche italiane

In vista del voto di domenica 4 marzo, vogliamo provare a ricapitolare, in sintesi, il programma dei cinque principali partiti/coalizioni del panorama politico italiano. Esamineremo i vari partiti sottolineando i principali punti dei vari programmi in merito a 8 macro argomenti: Ambiente, Diritti civili, Europa, Fisco, Lavoro, Migranti, Pensioni e Sicurezza. Presentiamo oggi il programma della coalizione di centrodestra, formata dai partiti: Forza Italia, Lega … Continue reading Centrodestra (coalizione) – infografica programma elezioni politiche italiane

I partiti vi promettono la Luna. Tanto non saranno loro a governare

Che effetto vi fa una campagna elettorale piena di promesse astronomiche, dalle pensioni milionarie ai sussidi per i cagnolini? Vi sentite presi in giro? Se anche a voi suona fasulla, beh non siete i soli. Un po’ come quelle truffe televisive, dove al set di pentole aggiungono in omaggio uno stereo, un materasso e Belen nuda. Chi non si farebbe abbindolare? La realtà è però spietata. … Continue reading I partiti vi promettono la Luna. Tanto non saranno loro a governare