Oman, “isola” serena nel caos mediorientale

Mentre in Medio Oriente si accendono le manifestazioni in Iran, infuriano le proteste in Palestina per la decisione di Trump di spostare l’ambasciata americana in Israele (da Tel Aviv alla contesa Gerusalemme), proseguono gli scontri in Yemen e si avviano verso la fine gli scontri delle varie milizie nazionali contro lo Stato Islamico, c’è uno stato di cui nessuno sente mai parlare, che sembra sempre … Continue reading Oman, “isola” serena nel caos mediorientale

La sottile linea rossa: Seoul e Pyongyang tornano al dialogo

È fresca la notizia sulla decisione di riaprire una “linea rossa” tra Seoul e Pyongyang, riportata dall’agenzia Yonha. Sicuramente è presto per gridare al successo diplomatico, ma questo potrebbe essere un segnale importante per il futuro. La decisione di prendere provvedimenti per stemperare la tensione militari sul confine si accompagna ad altre proposte di dialogo, che potrebbero rivelarsi cruciali prossimamente: nell’aria una possibile partecipazione del … Continue reading La sottile linea rossa: Seoul e Pyongyang tornano al dialogo

Le organizzazioni internazionali e la sfida di Donald Trump

Era il 1918, la Grande Guerra volgeva al termine e per evitare che potesse esser versato ancora così tanto sangue sul territorio europeo il presidente degli Stati Uniti d’America Thomas Woodrow Wilson, durante uno dei più celebri discorsi politici del ‘900, elencò quattordici punti programmatici finalizzati alla costruzione di un sistema internazionale in grado di garantire e mantenere la pace. Tra l’introduzione del concetto di … Continue reading Le organizzazioni internazionali e la sfida di Donald Trump

7 Pillole dal Venezuela, tra default e petrolio

1 – Default parziale. Il 13 novembre scorso l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha dichiarato il default parziale del debito del Venezuela. La decisione è stata presa dopo l’attesa canonica di 30 giorni a conclusione di una riunione, tenutasi nella capitale Caracas, tra alcuni dei principali creditori internazionali (principalmente statunitensi e canadesi) e conclusasi senza un accordo. L’accusa al Paese di Maduro è quella … Continue reading 7 Pillole dal Venezuela, tra default e petrolio

Sulla Soglia del XIX Congresso del Partito Comunista Cinese

Uno degli eventi più attesi dell’anno, annoverato dall’Huffington Post tra le sette date del 2017 che potrebbero cambiare la storia del mondo, sta per avere luogo: domani, il 18 ottobre 2017, si terrà il XIX Congresso del Partito Comunista Cinese (PCC). È in questa data cruciale, infatti, che verranno nominati i vertici dell’organo detentore del vero potere nella Repubblica Popolare Cinese. Per capire l’importanza di questo avvenimento è … Continue reading Sulla Soglia del XIX Congresso del Partito Comunista Cinese

Disliking Donald Trump: when popularity flies away.

Di Stefania Facco Oramai lo slogan “We will make America great again!” è sulla bocca di tutti, ma quelli che a queste parole credono davvero iniziano a diminuire. Mr. Trump, dopo una campagna elettorale fuori dalle righe e con ormai all’attivo sei mesi di presidenza, sembra aver dimenticato la potenza delle sue parole commettendo, una dopo l’altra, gaffe “degne” di un presidente americano. Subito dopo … Continue reading Disliking Donald Trump: when popularity flies away.

15 – 21 Aprile 2017

Ankara (Turchia), 16 Aprile – Con il 51,4 % di Sì, Recep Tayyip Erdoğan vince il referendum costituzionale che prevede il cambiamento del sistema istituzionale della Turchia da parlamentare a presidenziale. L’OSCE parla di sette milioni e mezzo di schede dubbie. Per approfondimenti: Foreign Policy: RIP Turkey, 1921-2017 Jadaliyya: Turkey’s Constitutional Referendum: A Roundtable Mogadiscio (Somalia), 18 Aprile – La Somalia, già alle prese con … Continue reading 15 – 21 Aprile 2017

8-14 Aprile 2017

La Valletta (Malta), 7 Aprile – Durante l’incontro dell’Eurogruppo, presieduto da Jeroen Dijsselbloem, si è raggiunta l’intesa tra il governo greco e i suoi creditori in merito alla nuova tranche di aiuti volti a finanziare i debiti ellenici in scadenza a luglio. Per approfondimenti: Report ufficiale del meeting dell’Eurogruppo La Repubblica: Grecia-creditori, intesa a metà all’Eurogruppo. L’ex-Troika pronta a tornare ad Atene The Malta Independent: … Continue reading 8-14 Aprile 2017

The Fifth China Round Table, verso una maggiore inclusione dei Least Developed Countries

Di Federica Bertola A Siem Reap, Cambogia, nelle date 20-23 marzo ha avuto luogo la quinta Tavola Rotonda Cinese relativa al tema “Best Practices on WTO Accessions of Least Developed Countries”. Questa iniziativa, lanciata dalla Cina in ambito WTO per favorire l’entrata dei Least Developed Countries (LDC), è stata ospitata dalla Cambogia che, nel febbraio 2017, ha assunto il ruolo di coordinatore dei LDC all’interno di … Continue reading The Fifth China Round Table, verso una maggiore inclusione dei Least Developed Countries

26-31 Marzo 2017

Sofia (Bulgaria), 26 Marzo – Il partito europeista di centro-destra GERB ha vinto le elezioni parlamentari. Boiko Borisov, alla guida del partito ed ex-premier, è alla ricerca di possibili alleanze per formare una maggioranza di governo. Per approfondimenti: The Guardian: Borisov’s pro-EU party beats Socialists in Bulgaria’s snap election. Reuters.com: Center-right party wins 32.6 percent in Bulgarian election, 90 percent of votes counted. New York (Quartiere generale … Continue reading 26-31 Marzo 2017