Le (nuove) energie di Trump

Il succedere di Donald Trump a Barack Obama alla presidenza degli Stati Uniti d’America ha rappresentato, sotto diversi aspetti, un cambiamento di rotta per una della più grandi potenze commerciali e militari al mondo. Molti settori hanno avvertito il cambio di vertice, e sempre più incisivi paiono essere gli interventi dell’esecutivo repubblicano in settori delicati quali ambiente e risorse energetiche. Il settore energetico infatti, in … Continue reading Le (nuove) energie di Trump

Cile, il ritorno di Sebastian Piñera presidente

Domenica 17 dicembre si è svolto il ballottaggio in Cile per la scelta del nuovo Presidente. A giocarsi la poltrona di Presidente i due candidati vincitori del primo turno di elezioni avvenuto il 19 novembre scorso: Alejandro Guiller e Sebastian Piñera. Quest’ultimo è riuscito a spuntarla con una percentuale poco inferiore al 55% dei voti, nonostante i pronostici delle ultime settimane fossero a favore dello … Continue reading Cile, il ritorno di Sebastian Piñera presidente

7 Pillole dal Venezuela, tra default e petrolio

1 – Default parziale. Il 13 novembre scorso l’agenzia di rating Standard & Poor’s ha dichiarato il default parziale del debito del Venezuela. La decisione è stata presa dopo l’attesa canonica di 30 giorni a conclusione di una riunione, tenutasi nella capitale Caracas, tra alcuni dei principali creditori internazionali (principalmente statunitensi e canadesi) e conclusasi senza un accordo. L’accusa al Paese di Maduro è quella … Continue reading 7 Pillole dal Venezuela, tra default e petrolio

Il dottor KimJongTrump – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba

“Ragazzi ho l’impressione che ci siamo: questo è un corpo-a-corpo nucleare coi russi!” Stati Uniti d’America, 29 gennaio 1964. Due anni dopo il conturbante film ispirato al romanzo di Vladimir Nabokov uscì nelle sale cinematografiche il nuovo lungometraggio di Stanley Kubrick. ll dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba (Dr. Strangelove or: How I Learned to Stop Worrying … Continue reading Il dottor KimJongTrump – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba

argentina

Che cosa è successo in Argentina durante le midterm elections?

Nella quasi più totale indifferenza mondiale, si sono svolte domenica 22 ottobre le elezioni legislative parziali in Argentina. Ma cosa vuol dire elezioni legislative parziali? Sono una sorta di midterm elections, per dirla alla statunitense, e consistono nella revisione di un terzo del senato (24 su 72 seggi) e di metà parlamento (127 su 257 deputati). Tuttavia, sono state un test importante per l’attuale presidente … Continue reading Che cosa è successo in Argentina durante le midterm elections?

The aftermath of Hurricane Irma in Cuba: Elections postponed. A brief overview of the election process and the leading candidate, Diaz Canel.

Next year will be a decisive one for Cuba. Raul Castro, the brother of the leader Maximo Fidel Castro, has announced his plans to step down as leader of the communist island at the end of his second-five term in February 2018, when Cuba will face the National Elections. Castro called for a municipal election on October 22, the first step in the process toward … Continue reading The aftermath of Hurricane Irma in Cuba: Elections postponed. A brief overview of the election process and the leading candidate, Diaz Canel.

Hurricane Irma effects

When Hurricane Irma knocks at your door. Chronicles from the sunshine state.

By Stefania Facco After wreaking devastation through the Caribbean and facing one of the largest evacuations in American history, hurricane Irma crawled up the western coastline of Florida on Sunday the 10th September. Those are crucial hours for the Sunshine State, where a big part of the population is out of power and the winds guts are reaching 130 mph. The evacuation of the Keys … Continue reading When Hurricane Irma knocks at your door. Chronicles from the sunshine state.

Disliking Donald Trump: when popularity flies away.

Di Stefania Facco Oramai lo slogan “We will make America great again!” è sulla bocca di tutti, ma quelli che a queste parole credono davvero iniziano a diminuire. Mr. Trump, dopo una campagna elettorale fuori dalle righe e con ormai all’attivo sei mesi di presidenza, sembra aver dimenticato la potenza delle sue parole commettendo, una dopo l’altra, gaffe “degne” di un presidente americano. Subito dopo … Continue reading Disliking Donald Trump: when popularity flies away.

Russiagate e James Comey: il caso che fa tremare Washington e lo stesso Donald Trump

Di Simone Bonzano Mentre Donald Trump incontra il Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov, il licenziamento di James Comey, direttore dell’FBI, riapre il Russiagate. L’ennesimo colpo di Trump alla democrazia statunitense? Donald Trump ha scatenato l’ennesima tempesta sulla sua presidenza quando, nella giornata di martedì 9 maggio, ha licenziato il direttore dell’FBI, James Comey. Un atto legato agli errori del funzionario pubblico, dice la Casa … Continue reading Russiagate e James Comey: il caso che fa tremare Washington e lo stesso Donald Trump

Paraguay in crisi, tra democrazia e l’incubo di una nuova dittatura.

Di Francesco di Modugno Venerdì 31 marzo, nel cuore della ‘giovane’ democrazia paraguayana si è aperta, ufficialmente e non senza precedenti storici recenti, una crisi istituzionale e politica macchiatasi nuovamente con il sangue di cittadini paraguayani. Asuncion, capitale del paese, e nello specifico il Congreso Nacional è stato teatro di un vero e proprio assalto da parte della cittadinanza furiosa che, al grido ‘Dictatura nunca … Continue reading Paraguay in crisi, tra democrazia e l’incubo di una nuova dittatura.