Le premesse per la discesa in campo di Berlusconi

Negli anni ‘80, l’Italia era in una fase economicamente positiva: nel 1988 l’industria brindava all’aumento della produzione del 6%. Tuttavia, alla fine degli anni ’80 il sistema politico italiano entrò definitivamente in crisi. La situazione a livello politico era destinata nel giro di breve tempo a cambiare per due motivi. Il primo è da imputare al cambiamento avvenuto nella società italiana: divenuta una società post-ideologica, … Continue reading Le premesse per la discesa in campo di Berlusconi

La Flat Tax è la risposta ai problemi di Fisco in Italia? (2/2)

Nel precedente articolo si è tentato di osservare alcune delle principali caratteristiche del nostro sistema fiscale. Entrando maggiormente nel merito proviamo a comprendere la proposta di Flat Tax presentata l’anno scorso dalla Lega Nord, cosa comporterebbe ed eventualmente quali potrebbero essere altri aspetti sui quali concentrarsi? Il partito capeggiato da Matteo Salvini ha presentato una proposta estremamente radicale che prevede un’aliquota del 15% fissa, con … Continue reading La Flat Tax è la risposta ai problemi di Fisco in Italia? (2/2)

Winter is coming: la Grecia tra vento, pioggia e freddo

Nei giorni scorsi gran parte delle Grecia è stata investita da un’ondata di maltempo. Le precipitazioni sulle isole dell’Egeo non hanno risparmiato niente e nessuno: auto spazzate via da fiumi in piena, alberi sradicati dalla forze della corrente, case inagibili. La stessa Atene ha dovuto fare i conti con l’incessante grandine che l’ha colpita duramente la settimana scorsa. Ancora più critica è la situazione nelle isole, … Continue reading Winter is coming: la Grecia tra vento, pioggia e freddo

Telegram chat

Telegram: 10 curiosità sul servizio di messaggistica di maggiore crescita in Italia

Telegram è nato nel 2013 come servizio di messaggistica istantanea e ad oggi è una delle app più utilizzate per lo scambio di messaggi e di file. Ma quanto conosciamo veramente questo strumento? Ecco a voi 10 curiosità sul mondo di Telegram! 1. I fondatori che non ti aspettavi I fondatori di Telegram Nikolai e Pavel Durov sono anche i creatori del social più popolare in … Continue reading Telegram: 10 curiosità sul servizio di messaggistica di maggiore crescita in Italia

Ratko Mladić e l’eredità jugoslava.

Sarajevo, Srebrenica, la ex Jugoslavia…ognuno di questi nomi evoca tempi bui in Europa. Tempi di guerra, di massacri e di emergenze umanitarie. Il nome di Ratko Mladić invece ai più dice poco, quasi niente. Eppure, con la sentenza di condanna del Tribunale Penale Internazionale per l’ex Jusoslavia del 22 novembre 2017, il generale Mladić, il macellaio di Bosnia come era stato soprannominato, diventa formalmente il … Continue reading Ratko Mladić e l’eredità jugoslava.

Fiscalità in Italia: problemi dell’oggi e imposte del domani. (1/2)

Le questioni economiche sono sempre più spesso all’ordine del giorno nel dibattito politico, soprattutto adesso che nel nostro Paese sta entrando nel vivo la discussione sulla legge di bilancio, il documento contabile nel quale sono elencate le spese e le entrate (imposte, tasse ecc) previste per il prossimo triennio. Dalle prime indiscrezioni emerse sui giornali si prevedono investimenti pubblici per incentivare l’occupazione giovanile, assunzioni per … Continue reading Fiscalità in Italia: problemi dell’oggi e imposte del domani. (1/2)

Sud Sudan, la vita di un paese fantasma

Seguendo la terminologia proposta da diversi politologi anglosassoni tra la fine del vecchio e l’inizio del nuovo millennio, si definisce rogue state (stato canaglia, in italiano) “stato che, in modo più o meno attivo e palese, sostiene o fomenta il terrorismo internazionale”. Il termine poggia sul significato inglese di rogue, che indica un comportamento scorretto tipico di una persona inaffidabile, senza principi. Sui giornali, nella sezione … Continue reading Sud Sudan, la vita di un paese fantasma

Per colpa di chi? Teorie divergenti sull’attuale crisi in Libano

Nell’ottobre 2016, quando ormai sembrava persa ogni speranza, il Libano riuscì ad uscire da un lungo stallo istituzionale di due anni e mezzo che stava nuocendo gravemente al paese, caratterizzato dalla mancanza di un Presidente della Repubblica. Alla più alta carica dello Stato fu infatti eletto Michel Aoun: un ex generale, ovviamente di fede cristiano-maronita (come impone la Costituzione libanese), che nel 1989 aveva guidato … Continue reading Per colpa di chi? Teorie divergenti sull’attuale crisi in Libano

Mugabe, Zimbabwe

Zimbabwe: se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi.

Mugabe ha ceduto. Sotto la minaccia dell’impeachment, il più anziano capo di stato al mondo (93 anni), ha ceduto lo scettro del potere. Ieri, martedì 21 novembre, Mugabe ha consegnato una lettera a Jacob Mudeda, speaker del Parlamento, nella quale rassegnava le sue dimissioni con effetto immediato. E ora? Teoricamente l’iter prevede che il Presidente del Parlamento assuma temporaneamente la presidenza. In pratica, verso l’ora … Continue reading Zimbabwe: se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi.

Il ruggito di una voce fuori dal coro: la musica ribelle di Edoardo Bennato al teatro Verdi di Firenze

“Burattino senza Fili” è per Edoardo Bennato il concept album della consacrazione: nell’anno della sua uscita, nel 1977, risultò l’album più acquistato d’Italia, con circa un milione di copie vendute. Il disco racconta le avventure di Pinocchio in chiave metaforica, distinguendo due piani di lettura delle canzoni: la storia di Carlo Collodi e la riproposizione allegorica dei personaggi coinvolti nella storia adattatati all’epoca moderna. Tutto il disco è animato da una prospettiva che ritroviamo anche altrove nella poetica di Bennato: la … Continue reading Il ruggito di una voce fuori dal coro: la musica ribelle di Edoardo Bennato al teatro Verdi di Firenze